Qual’è il miglior conto corrente bancario del momento?

Definire un conto bancario migliore ad un’altro, è un’impresa abbastanza difficile, non solo perché le condizioni bancarie cambiano continuamente, ma soprattutto perché ci sono da valutare una serie di fattori tra cui le esigenze personali del cliente.

Sicuramente tra i primi della lista vi sono i vari conti correnti online. E’ vero molti hanno timori ad affidare i propri risparmi preso una banca virtuale, ma c’è da delucidare un particolare importante, cioè che i conti correnti bancari online non sono altro che conti presso banche virtuali che si appoggiano su istituti bancari rinomati e sicuri.

Tra questi i migliori considerando costi e servizi offerti sono tre:

1) WE BANK, banca online di proprietà della Banca Popolare di Milano, attiva dal 1997. Apertura conto gratuita, zero spese di gestione (esentata da bolli statali e assicurazioni obbligatorie), possiede una piattaforma Home Banking dov’è possibile effettuare tutti i servizi offerti da una qualsiasi banca. In caso di problematiche o delucidazioni, basta chiamare al call center molto efficiente e disponibile. I prelievi bancomat sono gratuiti in tutta la zona euro, e i versamenti sono possibili sia presso gli sportelli bancomat di ultima generazione, sia presso le succursali della Banca Popolare di Milano. Dispone inoltre di un’ottima piattaforma di Trading per eseguire piccoli e medi investimenti, e in caso di vincoli di somme di denaro, offre una buona percentuale d’interessi.

2)WIDIBA, altro conto corrente online, ma questa volta di proprietà del Monte dei Paschi di Siena. I servizi non differiscono molto da quelli della banca soprannominata.

3)CHE BANCA del gruppo MedioBanca invece, offre a volte interessi più alti sulle linea vincolate, in confronto ad altri conti correnti online, ma ciò dipende molto dalle offerte e dal momento in cui si sottoscrive il contratto di apertura.

Inoltre se siete amanti dello shopping online, aprendo questi conti, vi verranno regalati buoni da spendere su varie piattaforme tipo Amazano, Zalando, etc.

Se invece i conti correnti online non vi ispirano, e le vostre esigenze vi spingono verso l’apertura di un conto corrente bancario tradizionale, la scelta si deve basare sia sui costi di gestione del conto, che sulla presenza della banca sul vostro territorio.

Chiaramente in prima linea c’è l’ UNICREDIT, banca diffusissima in tutte le città italiane, anche le più piccole, che in base alla vostra età e alle vostre esigenze di risparmio, offre vari tipi di conti correnti bancari, ognuno diversificati in costi di gestione e servizi offerti, ma dando comunque un servizio sicuramente nettamente superiore ad altri istituti bancari.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi