Materassi per culle e lettini per bambini

Il materasso è uno dei maggiori fattori che concorrono ad ottenere un buon riposo notturno, e ad evitare l’insorgere di problemi, specialmente legati a schiena e spalle. Ciò risulta ancor più vero nel caso dei bambini, i cui materassi devono essere scelti in modo accurato per poter sostenere correttamente il peso di ogni parte del loro corpo durante il riposo ed aiutarli correttamente nella crescita e nello sviluppo, senza causare alcun problema.

Molte culle o lettini per bambini dispongono già di un materasso integrato. Questi materassi sono solitamente più bassi dei comuni materassi utilizzati negli adulti, e sono disegnati in modo da coincidere con le dimensioni della culla o lettino. A seconda della fascia di prezzo a cui appartengono culla o lettino per bambini, questi materassi potranno essere di una qualità più o meno elevata. In alcuni casi, potrebbe risultare necessario acquistare un miglior materasso separatamente, da sostituire a quello in dotazione con la culla o lettino. Per i materiali, si preferisce generalmente la spugna, in quanto la maggior parte dei materassi con altezze inferiori alla media viene prodotto in questo materiale, che risulta anche facile da spostare, piegare e pulire, sebbene sia sempre meglio utilizzare anche un buon coprimaterasso ed una traversa per bambini onde evitare di rovinare il materasso con il tempo.

Anche le carrozzine che sono adattabili come culle dispongono di un materasso, solitamente in dotazione. Questo è un sottile strato di spugna o altri materiali simili, come ad esempio il lattice, la cui densità è studiata per sostenere il neonato non solo durante il riposo ma anche quando è sveglio, essendo questi prodotti adatti anche ad essere portati all’esterno e dotati di ruote per il movimento.

In linea generale, è sempre meglio evitare i materassi plastificati o ricoperti con materiali che siano completamente impermeabili. Infatti, sebbene questo potrebbe sembrare un vantaggio, in quanto alla facilità di pulire il materasso e alla possibilità di mantenerlo perfettamente intatto nel tempo, questi tipi di materassi, o meglio il loro tipo di rivestimento, non consente una corretta circolazione dell’aria, e potrebbero portare il neonato a sudare più del dovuto, specialmente nei mesi più caldi. Per tutti i consigli si può far riferimento al sito https://www.miglioreculla.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi