Cyclette: la differenza tra i modelli verticali e quelli orizzontali

La cyclette è sicuramente uno degli attrezzi da fitness più popolari e utilizzati da moltissime persone; la cyclette infatti viene utilizzata sia all’interno di palestre specializzate, sia per effettuare una pratica e comoda ginnastica in casa. In effetti, tra gli altri attrezzi da fitness che conosciamo bene, la cyclette è forse una delle più pratiche e maneggevoli da utilizzare in casa. La struttura della cyclette è infatti di solito poco ingombrante, quindi si presta piuttosto bene ad essere inserita in ambienti dove magari non c’è tantissimo spazio utile per installarla. Avere un attrezzo da fitness in casa è sicuramente un buon punto di partenza per assicurarci di fare un’attività fisica regolare nel tempo. Infatti molte persone magari decidono di non iscriversi in palestra perchè fanno dei lavori particolari che sono poco in sintonia con gli orari della palestra. Ecco perchè rinunciano a questo tipo di attività; invece avere un attrezzo da fitness sempre in casa e pronto all’uso vi permetterà ovviamente di allenarvi in base a quelli che sono i vostri programmi, le vostre esigenze e sopratutto gli orari e i momenti che preferite. La cyclette è forse uno degli attrezzi più popolari per quello che riguarda l’allenamento in casa, infatti si presta ad essere utilizzata praticamente da chiunque, è facilissima da utilizzare e sopratutto permette di andare a fare un tipo di allenamento che sarà piuttosto completo. In commercio si possono trovare diversi modelli di cyclette; una delle principali distinzioni da fare è quella tra i modelli verticali e quelli orizzontali. Vediamo in cosa differiscono questo due tipi.  La cyclette verticale, anche detta da camera, è la classica cyclette che tutti conosciamo; la struttura è quella classica costituita da ruote, un manubrio e una seduta senza schienale. Invece la cyclette orizzontale differisce da quest’ultima per la diversa struttura; elemento caratterizzante di questa cyclette è infatti la presenza di uno schienale di appoggio. Lo schienale rende questa cyclette particolarmente adatta a chi ha problemi di schiena e di postura. Allo stesso tempo però, rispetto alla cyclette verticale, quella orizzontale è molto più ingombrante. 

Per valutare le altre differenze tra questi due modelli, vi consiglio sceltacyclette.it

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi