Come eseguire una ristrutturazione bagno

La ristrutturazione del bagno di casa o dell’ufficio non richiede una progettazione sofisticata poiché molte procedure burocratiche sono semplificate a seconda dell’importanza degli interventi. La guida di Ristrutturazionebagnomilano vi potrà essere di grande aiuto per eseguire i lavori nel modo corretto. Per evitare qualsiasi sanzione amministrativa, è bene consultare il proprio geometra oppure l’Ufficio Tecnico del Comune dove bisognerà anche richiedere gli eventuali permessi versando i pagamenti degli oneri annessi.

Gli interventi da eseguire nella ristrutturazione bagno

Sebbene la ristrutturazione del bagno possa essere affrontata in breve tempo, circa 2 settimane, richiede una preventiva valutazione degli interventi da eseguire per evitare i incorrere in difficoltà durante i lavori. Bisognerebbe quindi stabilire cosa sia necessario sostituire e programmare le operazioni in base a questo, ad esempio la sostituzione dell’impianto idraulico richiede la rimozione di parte del rivestimento e dei sanitari, mentre l’ammodernamento del bagno non va ad incidere in modo così pesante.

Rinnovare gli impianti secondo le norme vigenti

Indispensabile nelle ristrutturazioni del bagno il rinnovamento degli impianti che col tempo possono risultare corrosi e poco efficienti, basti pensare alle tubature usate oltre 30 anni fa e quelle odierne. Ristrutturando si può cogliere l’occasione per sostituire totalmente i vari sistemi aggiornandoli secondo la normativa attuale e con materiali di buona qualità. Eventualmente è possibile anche modificare la disposizione degli elementi all’interno della stanza, come la collocazione dei termosifoni, per ottimizzare lo spazio a disposizione.

Quali elementi inserire nella ristrutturazione del bagno

Quando si va a riqualificare una stanza, è possibile anche modificare la composizione degli elementi al suo interno. Nella ristrutturazione del bagno, un intervento molto comune è la sostituzione della vasca con la più comoda e meno ingombrante doccia. Questa soluzione permette di ottenere maggiore spazio soprattutto nei bagni di piccole dimensioni dando, inoltre, un aspetto più moderno e fresco.

La tipologia di rivestimento da applicare al bagno

Il rivestimento va applicato durante la ristrutturazione del bagno prima di realizzare i collegamenti con la rubinetteria e prima della posa dei sanitari. In commercio esistono diverse tipologie tra cui scegliere e, per un maggior risparmio, è possibile optare per l’acquisto online soprattutto tra le svendite che occasionalmente offrono prezzi interessanti e numerose varietà.

L’installazione dei nuovi sanitari durante la ristrutturazione

Al termine della ristrutturazione del bagno vanno installati i sanitari che, probabilmente, dovranno essere preventivamente ordinati già in fase di progettazione per poterli avere entro la fine dei lavori. Prima di acquistarli è consigliabile accertarsi che corrispondano alle proprie esigenze e che si abbinino bene con il design della stanza.

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi